• HOME  >>  I NOSTRI PIATTI  >>  SECONDI   >>  CUSTICEDDRI D’AGNEDDRU

    CUSTICEDDRI D’AGNEDDRU

    (COSTOLETTE D’AGNELLO)

    In genere, le costolette di agnello si consumano quando si ha l’intenzione di fare una ricca brace e, in particolare, nelle giornate di spensieratezza e goliardia, come a Pasquetta, il 25 aprile, il 1° maggio nelle scampagnate… i famosi “schiticchi

    Io ho voluto rivisitare questo piatto, mantenendo la sua semplicità nella preparazione, ma presentandolo in una veste completamente diversa da quella legata alla tradizione.

    Lavate ed asciugate le costolette.
    Asciutte, salatele e pepatele.

    Mettete 3 cucchiai di olio di oliva in una padella, aggiungete lo spicchio d’aglio schiacciato e rosolatevi le costolette da ambo i lati per circa 5 minuti.
    A cottura quasi ultimata, aggiungete il rosmarino.

    Adagiate le costolette sui piatti dei commensali che potrete decorare come più vi piace: potrete servirli su una purea di patate, di piselli o di zucca rossa ed accompagnarli con scaglie di patatine fritte.

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    • 1 kg di costolette d’agnello
    • olio evo
    • sale e pepe
    • rosmarino
    • aglio

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *